domenica 16 marzo 2014

Cavoli, che quinoa!

Ero indecisa sul titolo del post, tanto quanto ero indecisa se pubblicare ancora una ricetta...
Già l'estate scorsa avevo in mente di realizzare un blog, uno spazio tutto mio per scrivere i miei pensieri, i miei sfoghi e le mie paure, mi piaceva l'idea di confrontarmi con le altre ragazze e vedere quanto siano belle ricette buttate lì con semplicità, come anche il cibo possa essere bello, colorato e non solo un nemico che, a periodi più o meno alterni, ti mette in scacco e ti limita e limita una normalità.
In questo periodo però mi sembra di non avere tempo per fare nulla, figuriamoci scrivere su un blog, pubblicare foto..e dire che le idee abbondano e la mia macchinetta pullula di foto...sarò sincera, il lavoro mi prosciuga le energie come nemmeno lo studio matto e disperatissimo i giorni che precedevano gli esami, lo stare quasi tutto il giorno al computer mi fa passare qualsiasi voglia di rimettermi davanti allo schermo la sera anche solo per leggere le mail, insomma, il lavoro è la mia sanguisuga personale.
Come se non bastasse le mie foto e le mie ricette sono sempre due passi indietro rispetto alle vostre, non è una gara lo so, ma per una persona che soffre di insicurezza cronica non giova.
Intanto pubblico questa, poi vedrò se è il caso di rinunciare alle mie velleità da food-blogger in erba. Sono poche le informazioni non ancora elencate di questa meraviglia, la quinoa. Per secoli dimenticata e coltivata solo nelle zone andine dimenticate dalla colonizzazione spagnola, è un concentrato di salute: è ipoallergizzante, priva di glutine, ricca di fibre ed antiossidanti. Ed è versatilissima. In una parola: FAVOLOSA.
Quinoa con cavoletti di Bruxelles e gomasio:
INGREDIENTI

- Quinoa: 80 g
- Cavoletti di Bruxelles: 100 g
- Cipolla bianca: 1/4 
-  Pepe: qb
- Gomasio: una spolverata
- Vino bianco per sfumare: mezzo bicchiere
- Salsa di soia: 2 cucchiai

HOW TO:
Mettere a cuocere la quinoa in una quantità di acqua poco salata pari a circa il doppio della quinoa. Lasciar andare per 10 minuti. Nel frattempo dedicarsi ai cavoli, ossia ripassarli in padella con olio, cipolla. Sfumare con un po' di vino e cuocere per qualche minuto a fiamma media, giusto il tempo di far evaporare il vino. Aggiungere la salsa di soia e una macinata di pepe.
Una volta cotto la quinoa, amalgamare nella padella il nostro pseudo cereale e i cavoletti, saltare in padella mescolando bene così da far insaporire. Spegnere e lasciar freddare.
Aggiungere con una spolverata di gomasio e gustare. A me è piaciuta tanto sia calda sia fredda, gustata il giorno dopo al lavoro e mi ha fatto guadagnare i complimenti del boss sulla mia inventiva :) .
Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci, questo mese dedicato alla QUINOA ed ospitata da Daria.

salutiamoci300

6 commenti:

  1. Buona la quinoa con i cavoli!!!! Adoro! :-)

    RispondiElimina
  2. Ma sai che abbinata ai cavoletti non l'ho mai provata? Dovrò rimediare! Grazie per la ricetta che vado ad inserire subito nel ricettario di questo mese! A presto!

    RispondiElimina
  3. beh, se smetti di scrivere a me dispiacerà, te lo dico.poi fai quello che ritieni giusto.y

    RispondiElimina
  4. Cavoli che quinoa!!! molto appetitosa! ... ci sono tempi per scrivere e tempi per riflettere! le belle giornate ci attirano all'aria aperta è normale! gli impegni della vita si accavallano, poco male! prenditi pure una pausa, ma non fermarti qui per sempre, sarebbe un vero peccato! un abbraccio! MARI

    RispondiElimina
  5. La quinoa con i cavoletti dev'essere buonissima.. e se posso, mi spiacerebbe non leggere più le tue ricette!!!!!
    Lucy

    RispondiElimina